Crolli di borsa, risparmio gestito e Coronavirus

Perché crolla la borsa Italiana in questi giorni di quarantena da Coronavirus?

Un nuovo paradosso del Risparmio Gestito

Partiamo da tre indizi. E tre indizi fanno una prova.

  1. L’Italia, nel panorama delle borse mondiali è marginale: pesa meno del 2%
  2. Il Risparmio gestito è in mano soprattutto agli stranieri e sono loro i grandi movimentatori di flussi, anche con i soldi dei nostri risparmiatori – circa 3.000 miliardi. Le SGR italiane sono molto poche e di piccole dimensioni se paragonate ai principali player di mercato e non hanno la forza di dare origine a dei trend così forti. In periodi come questi non servono grandi quantitativi per innescare reazioni a catena di “panico informatico”.
  3. Per “panico informatico” intendo il fatto che gli Algoritmi alla base dei modelli di gestione di portafoglio si mettano a vendere all’impazzata. Queste vendite si innescano anche sulla base di informazioni che i sistemi di Intelligenza Artificiale raccolgono in giro per la rete. Sì, è la parte di “finanza comportamentale”, inglobata negli algoritmi negli ultimi anni, che valuta il mood* e agisce di conseguenza piazzando migliaia di ordini in pochissimo tempo. Così facendo partono delle reazioni a catena che amplificando un trend.

(* e i media italiani e stranieri hanno picchiato durissimo con le emozioni e con i bias appioppati agli italiani in questo periodo. Noi sappiamo che in Italia i toni sono eccessivi rispetto alla realtà e rispetto a ciò che accade all’estero, ma agli algoritmi non frega niente della nostra eccessiva teatralità. 

La nostra tendenza alla iperbole, alla comunicazione con toni ipercatastrofali non viene interpretata dagli algoritmi in funzione delle nostre specifiche abitudini culturali. Agli algoritmi sfuggono le nostre particolari note di carattere nazionale. Loro eseguono medie, interpretano scostamenti da canoni medi, trasformano rilevazioni numeriche di fenomeni in modelli comportamentali che alla velocità della luce innescano l’esplosione.

Il Risultato della combinazione di questi tre elementi sono i Crolli di borsa di questi giorni che come spesso accade con l’Italia hanno una ampiezza più estrema rispetto a mercati più strutturati.

E l’Autority ha le mani legate. Capisce. Vorrebbe. Ma è impotente.

L’algoritmo è spietato e lava le coscienze. 

Paradosso. Prima li nutriamo e poi ci mordono la mano. 

Pensa, pensa e pensa

Antonio Meleleo

#finhuman Umanesimo Finanziario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.